Nidi cinesi di insalata

giovedì, agosto 5, 2010

Nidi cinesi di insalata

Nidi cinesi di insalata

Nella cucina cinese è importante che un piatto debba anche essere gradevole all’occhio, non soltanto al palato. I “Nidi cinesi ad insalata” riprendono dunque i più conosciuti “nidi di rondine”, ricetta tradizionale in Cina che prevede il loro consumo in brodo caldo o in acqua con zucchero. Questa buonissima ricetta prevede l’aggiunta di patate grattugiate, di numerose verdure fresche e di taccole.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Ingredienti per 4 persone:

– 450 g di patate farinose, grattugiate

– 125 g di farina di granturco

– olio di semi, per friggere

– erba cipollina, per guarnire
Insalata

– 125 g di ananas, a tocchetti

– 1 peperone verde, senza semi e tagliato a strisce

– 1 carota, tagliata a julienne

– 50 g di taccole, tagliate a pezzetti

– 4 pannocchiette, tagliate a metà per il lungo

– 25 g di germogli di soia

– 2 cipollotti, tagliati a fette

Condimento

– 1 cucchiaio di miele

– 1 cucchiaino di salsa di soia

– 1 spicchio d’aglio pestato

– 1 cucchiaino di succo di limone

Preparazione

1 Per i nidi di patate, risciacquare più volte in acqua fredda le patate grattugiate, quindi metterle ad asciugare su carta da cucina. Questa operazione eviterà che le patate facciano schizzare l’olio mentre friggono. Metterle in una terrina, aggiungervi la farina ed il granturco e mescolare bene.

2 Riempire per metà di olio di semi un wok e farlo scaldare finché non comincia a fumare. Con un quarto delle patate, foderare un colino di 15 cm di diametro e schiacciarvi sopra un altro colino delle stesse dimensioni.

3 Immergere i colini nell’olio e fare cuocere le patate per 2 minuti, finché il nido non è dorato e croccante. Togliere i colini dal wok e lasciarli scolare su carta da cucina. Ripetere l’operazione altre 3 volte, in modo da utilizzare tutte le patate e realizzare 4 nidi. Lasciare raffreddare.

4 Mescolare tutti gli ingredienti dell’insalata, quindi riempire i nidi di patate. Per il condimento, mescolare tutti gli ingredienti e versare la miscela ottenuta sull’insalata. Guarnire con erba cipollina e servire immediatamente.

In alternativa:

Se volete creare di “nidi” molto compatti, non lavate le patate, in questo caso infatti l’amido in esse contenuto servirà a saldare i cestini. Strofinatele però con un panno umido e tagliatele a julienne o a fettine sottili.

Share

Lascia un commento

Go ahead and start typing.